Dark Cuba: l’importanza di bere qualcosa di buono

Cocktail – Dark Cuba: l’importanza di bere qualcosa di buono

Dark Cuba: non un semplice cocktail, ma una bevanda speciale!

Infatti si sa che con tutta la roba cattiva che si trova in giro, assaggiare un cocktail buono e ben fatto è sempre piu difficile. Così ci piace allietare le vostre sere con bevande di vostro gradimento.

Ma iniziamo dagli ingredienti necessari alla preparazione: della buona vodka, la kahlua, il malibu e il maraschino.

Le dosi:  50% vodka (consigliata l’absolut); 25% malibu ; 10% kahlua ; 15% maraschino

La preparazione: iniziamo a versare tutta la vodka e seguitiamo con il malibu. A qusto punto interviene il maraschino, a mitigare il sapore, e infine la kahua che dona il caratteristico sapore di caffè.

Il coctktail risultante sarà un incontro tra occidente e oriente, tra i ritmi sudamericani e quelli europei, tra il calore e il freddo polare. Infatti il rum cubano ( il malibu) e il liquore prodotto in Messico e Brasile dai semi del caffè si mischiano al sapore fresco della vodka. Alla fine di tutto c’ò interviene il maraschino, con il suo sapore docile, a mitigare il gusto finale.

 

Articolo a cura di Freddy

Be Sociable, Share!

3 Responses to “Dark Cuba: l’importanza di bere qualcosa di buono”

  1. Grande Freddy!! ci voleva proprio una dose di alcol 😀 io in compenso ho fatto l’assenzio XD poi vi svelerò la ricetta in uno dei prossimi articoli 😛

  2. Complimenti a federico per il suo primo articolo. Colgo l’occasione per darti il benvenuto nella squadra MilleVie, i tuoi cocktail li ho provati personalmente e devo confessarti che sono davvero “qualcosa di buono” ! Grande!

  3. Benvenuto a bordo di millevie 😉

Leave a Reply